polizia-municipaleIl personale reperibile della Polizia Municipale di Castelvetrano nella tarda serata di domenica scorsa (3/11/2013) dopo avere rilevato un sinistro stradale all’interno dell’area di sosta della ditta Mcdonal’s, ha gestito in modo encomiabile, il recupero di un cane investito.

Ancora una volta ha vinto l’esperienza e la perseveranza di un operatore della Polizia Municipale, che non vuole essere menzionato, per salvare un piccolo animale investito da una autovettura, che poi si è data alla fuga. La segnalazione è stata raccolta dal Comando dei CC. di Castelvetrano che è stata girata al Comando della Polizia Municipale e alle 23:00, grazie alla disponibilità del dott. Giuseppe Roma, medico veterinario di Castelvetrano, il povero animale è stato soccorso.

L’operatore di Polizia Municipale si è trovato in forte disagio di fronte al diniego di intervenire di alcuni veterinari ed anche di qualche volontario. Il cane ha riportato lussazioni varie alla zampa posteriore, mentre il proprietario dell’animale, un noto commerciante di Castelvetrano, grazie al microchip in dotazione dell’animale, è stato subito identificato, convocato in ufficio e dichiarato in contravvenzione, per incauta custodia e mal governo di animali e dovrà, inoltre, risarcire la struttura sanitaria locale per le cure sostenute.

L’assenza di un protocollo d’intesa tra Comune e strutture sanitarie private, in attesa della riapertura del canile comunale, crea grande difficoltà agli operatori della P.M. di Castelvetrano, quando si verificano casi del genere.