Nel territorio di Salemi, nella serata del 03 ottobre, i Carabinieri della locale Stazione, guidati dal Maresciallo Capo Salvaggio, hanno dato esecuzione ad un provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica di Marsala-Ufficio Esecuzioni penali, il quale disponeva l’arresto e la traduzione in carcere di P. F., salemitano 54 enne.

L’arrestato dovrà scontare la pena residua della reclusione in carcere di due anni e cinque mesi per il reato previsto dall’articolo 73 del testo unico sugli stupefacenti di detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, fatti commessi negli anni 2013 e 2014 con più condotte del medesimo disegno delittuoso nel territorio salemitano

I militari dell’aliquota radiomobile, invece, hanno proceduto allo svolgimento di diversi posti di controllo sulle vie di comunicazione principali, identificando 60 persone a bordo di 40 veicoli, elevando svariate contravvenzioni al Codice della Strada. Il servizio coordinato, che ha avuto riscontri positivi in termine di controlli sul territorio, verrà ripetuto nelle prossime settimane, al fine incrementare ulteriormente il lavoro svolto dalle pattuglie dell’Arma dei Carabinieri in servizio giornaliero contrastando al meglio chi commette reati contro la persona e il patrimonio sulla pubblica via (scippi, borseggi, rapine e furti).

Legione Carabinieri “Sicilia”
Comando Provinciale di Trapani

COMUNICATO STAMPA

SALEMI: ORDINE DI CARCERAZIONE ESEGUITO DAI CARABINIERI