Ricevo e pubblico volentieri questo messaggio ricevuto da Rino Carollo, un assiduo lettore di questo blog

Caro Flavio, grazie a CastelvetranoSelinunte.it ho ritrovato un mio compagno delle elementari di cui non avevo più notizia da circa 50 anni!

Quando ieri hai scritto del sindaco che si trovava alla maratona di Torino e hai citato la Transnova dove in un primo momento avevi parlato del titolare Francesco Scirè originario di Castelvetrano, ho avuto un flash in quanto quel compagno di allora si chiamava proprio Francesco Scirè che noi chiamavano Ciccio.

Ho fatto delle ricerche su internet e scorrendo la galleria fotografica dell’Azienda, non ho più avuto dubbi che fosse proprio Ciccio, anche se sono passati tantissimi anni.

L’ho subito riconosciuto, come fisionomia è tale e quale! Ti allego una foto del 1965 ai tempi delle elementari.

Maestro Giuseppe Iemmola.
Da sin. in piedi: Clemente, Gullo, Paolo Calcara, Francesco Scirè, Baldassare Genova, Giuseppe Mazzotta, Cacioppo, Giovanni Campagna, Paolo Di Martino, Gaetano Guzzo, Giuseppe Lombardino, Accardo.
Da sin. seduti: Mimmo Salvo (deceduto), Santo Scaglione, Pietro Palazzo, Vincenzo Bonfiglio, Vincenzo Biondo, io, Calogero Curseri, Giuseppe Pollina, Giovanni Siena e Giovanni La Rosa (deceduto).

clicca sulla foto per ingrandirla

Francesco Scirè è il quarto in piedi da sinistra, alla sua destra, l’Assessore Paolo Calcara. Io sono il sesto da sinistra, seduto.

Torno a ringraziarti per questa sorta di Carramba che sorpresa che mi hai regalato! :-)

Rino Carollo