sosta a pagamentoLa prossima settimana ripartirà il servizio di sosta a pagamento in città, attraverso la designazione di oltre 350 stalli di sosta, contrassegnati dalle cosiddette strisce blu, che saranno presidiate da 9 unità lavorative con la qualifica di ausiliari del traffico.

Il servizio era stato temporaneamente sospeso, nei mesi scorsi, dopo la revoca dell’affidamento alla ditta che lo aveva gestito negli anni precedenti. Senza voler entrare nel merito delle vicende, assurte agli onori della cronaca, il dato di fatto era che 7 lavoratori erano rimasti inoperosi per diverso tempo, e l’amministrazione non aveva potuto beneficiare dei proventi derivanti dalla mancata gestione del servizio.

L’amministrazione, guidata da Gianni Pompeo, ha così predisposto gli atti propedeutici al ripristino del servizio, è stata indetta una selezione pubblica, espletata dal dirigente di polizia municipale, Marcello Caradonna, con la finalità di assumere personale a tempo determinato per destinarlo alla gestione delle aree di sosta. Dopo gli adempimenti di rito, e dopo aver stilato una graduatoria, si è provveduto all’assunzione a tempo determinato dei 9 meglio classificati nella predetta graduatoria, per un periodo di quattro mesi con decorrenza dal 15 ottobre 2007, e fino al 14 febbraio 2008 per 24 ore settimanali, impegnando la somma di euro 48.273,64.

L’assessore alla polizia municipale, Francesco Saverio Calcara, si dice soddisfatto: “ Siamo contenti per la felice risoluzione della vicenda e siamo sicuri che anche i cittadini apprezzeranno il ripristino del servizio che garantirà anche un miglioramento del traffico veicolare”. Il servizio ripartirà quindi con le medesime modalità di pagamento, 0,30 centesimi per la sosta da 30 minuti, e 0,50 centesimi per quella da un ora, pagabili attraverso l’acquisto dei tagliandi della sosta, e sarà in vigore tutti i giorni feriali dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00.

(comunicato stampa n° 53 – Alessandro Quarrato)