Il Sindaco della città di Castelvetrano, Dr. Gianni Pompeo, con propria determina, stamattina ha nominato i nuovi assessori che comporranno la sua Giunta. Sono 5 gli assessori della precedente Giunta che sono stati riconfermati, e 5 i volti nuovi.

Da segnalare soprattutto la larga presenza femminile nella squadra assessoriale, ben 4 le donne che la comporranno, numeri da record in provincia, ma non solo, per la squadra di Pompeo. Cominciamo dai riconfermati che sono, Vincenzo Cafiso, 46 anni, che è responsabile provinciale del patronato Sias, in quota Udc, Maddalena Conigliaro, 62 anni, insegnante, Francesco Saverio Calcara, 56 anni, insegnante, in quota Città Nuova, Felice Errante, 36 anni, avvocato, in quota Pdl, Tea Tavormina, 57 anni, medico, in quota Udc.

Per quanto riguarda i nuovi ingressi: Antonino Centonze, 30 anni, impiegato, in quota Città Nuova, Giovanni Culoma 50 anni, in quota al gruppo indipendente che fa riferimento ai consiglieri Martire e Fazzino, Anna Maria Li Causi, 46 anni, medico, in quota Udc, Antonino Rizzuto, 52 anni architetto, in quota Udc, Daniela Saporito, 47 anni, imprenditrice.

Escono dalla Giunta, invece, i tecnici Silvestro Pisciotta e Nando Mattozzi, Enrico Adamo di Forza Italia e Giuseppe Curiale dell’Udc che era assessore sin dal primo mandato del sindaco.

Tra i volti nuovi ci sono delle vecchie conoscenze della politica come Centonze e Culoma che erano stati già consiglieri comunali, e Rizzuto che aveva ricoperto la carica di consigliere e di assessore; mentre sono alla prima esperienza in assoluto le due donne.

Soddisfatto il sindaco Pompeo: “ Abbiamo adottato il criterio dell’allargamento ad altre forze che sin dall’inizio hanno creduto nel nostro progetto politico ed oggi ricevono il giusto premio, ma abbiamo voluto coinvolgere anche parti sane della società civile che potranno fornire il loro prezioso apporto- continua il sindaco- per quanto riguarda il gruppo dell’mpa , confermiamo la volontà di iniziare una proficua collaborazione ed un pubblico dibattito con gli esponenti autonomisti, per rafforzare l’azione governativa e trovare soluzioni condivise.”

Nino Centonze
Daniela Saporito
Daniela Saporito
Anna Maria Li Causi
Nino Rizzuto