Questa mattina i rappresentanti della sezione di Trapani del Sindacato nazionale agenti di assicurazione ha tenuto una conferenza stampa nella sede della Confcommercio per contestare l’aumento delle imposte delle assicurazioni Rc auto.

Dall’inizio di aprile le imposte delle assicurazioni Rc auto dei cittadini della provincia di Trapani sono aumentate dal 12,50 per cento al 16 per cento su effetto di una delibera approvata dalla giunta provinciale a fine gennaio, nell’ambito delle novità introdotte dal federalismo fiscale.

L’amministrazione di Palazzo Riccio ha deciso per un incremento della misura massima. Gli automobilisti trapanesi dovranno sborsare complessivamente qualcosa come tre milioni e mezzo l’anno. Il provvedimento è stato contestato dal sindacato degli agenti di assicurazione, che ha chiesto la revoca della delibera, come rimarcato dal presidente della sezione provinciale Domenico Venuti. O, se proprio questa imposta dovrà essere mantenuta, di destinare queste risorse per migliorare la viabilità.

Presenti alla conferenza stampa di questa mattina anche la associazioni dei consumatori che si preparano a promuovere una class action.

di Mario Torrente
per telesud3.com