Dopo le preziose rime dei Poeti Arabi di Sicilia presentate sabato scorso dalla Professoressa Francesca Corrao, è la volta delle note Jazz ad impadronirsi, questa sera (venerdì 2 novembre), del Porticato di Palazzo Pignatelli a Castelvetrano.

Ospite infatti della rassegna Lavori In Corso, organizzata dall’Associazione ‘A DISA con la disponibilità e collaborazione della Famiglia Becchina, arriva il pianista Fabrizio Mocata con il suo spettacolo “Piano Cromatico”,un esplosivo piano dell’eclettico pianista siciliano.

Qui cromatico non ha valenza tecnica-musicale ma pittorica, nel momento in cui il pianoforte diventa un “piano” ovvero una bianca tavolazza su cui dipingere con le infinite sfumature che la musica di oggi e di ieri (e forse di domani) ci offre.

Un’ora di musica pura, che non ama classificarsi ma lascia libero l’ascoltatore di recepirla senza filtri e in tutta la sua forza comunicativa. Sospesi tra tango, jazz, musica extra-colta e arie d’opera miscelate con forte carica improvvisativa non ci sarà sicuramente tempo di annoiarsi.
Ospiti inoltre degli spazi del Porticato, per rimanere in tema di cromatismi, gli artisti dell’Associazione SKENE’ di Marsala che presentano una collettiva di pittura frutto di una serie di estemporanee che li ha visti protagonisti durante questa estate, nelle piazze di Mazara del Vallo e Marsala.

La serata di sarà aperta alle ore 20,00 dalle degustazioni eno-gastronomiche che vedranno in prima fila i vini della Casa Vinicola Pellegrino di Marsala, ad accompagnare il tris di frittate al forno preparate dai ragazzi della Cucina di ’A DISA e gli stuzzichini proposti da Sapori di Sicilia e dalla salumeria Riccardo

Ingresso per il concerto € 10,00