Cooperativa Beni Confiscati Trapani LiberaNasce in provincia di Trapani la società cooperativa “Lavoro e solidarietà Onlus” che si propone di riutilizzare, ai fini dello sviluppo socio-economico e di legalità nel territorio, parte dei beni confiscati alla mafia, così come previsto dalla legge.

La legge numero 109/96 regola l’assegnazione dei patrimoni e delle ricchezze di provenienza illecita a soggetti (associazioni, cooperative, comuni, province e regioni) in grado di restituirli alla cittadinanza, tramite servizi, attività di promozione sociale e lavoro.
In undici anni dalla sua applicazione la legge ha permesso la destinazione a fini sociali di oltre 3000 beni immobili come appartamenti, ville e terreni.

La nuova società cooperativa sarà presente nei territori dei comuni di Alcamo, Castelvetrano e Salemi. I profili professionali richiesti dalla cooperativa sono i seguenti:

– 1 agronomo/a in possesso di laurea esperto in zootecnia e agricoltura biologica;
– 1 ragioniere/a disabile in possesso di diploma;
– 1 assistente sociale in possesso di laurea;
– 2 esperti in marketing, stampa e didattica;
– 2 operai trattoristi con esperienza;
– 4 operai agricoli con esperienza in coltivazione di uliveti, vigneti, frutteti e ortaggi;
– 2 apicoltori con esperienza.

Per ulteriori informazioni sulla nuova società cooperativa è possibile telefonare al 340-1270086.

Per informazioni sull’applicazione della legge 109/96 è possibile consultare il sito di Libera.

Thanks To Alcamo.it per la segnalazione