Hanno preso il via le procedure per la stabilizzazione a tempo indeterminato di tutto il personale precario della Provincia Regionale di Trapani.

Sono state, infatti, approvate due importanti delibere che sottopongono alla Commissione regionale per l’impiego la trasformazione a tempo indeterminato di 190 contratti di lavoratori destinatari del regime transitorio – attualmente assunti a tempo determinato – e per l’approvazione del programma di fuoriuscita dal bacino delle ASU di 17 lavoratori attraverso l’assunzione a tempo indeterminato.

Le delibere sanciscono gli impegni assunti nel tempo dal Presidente Turano, rinnovati anche nell’ultimo incontro del 4 giugno scorso che ha riunito in assemblea tutti i lavoratori precari e le organizzazioni sindacali per tracciare il percorso per la stabilizzazione, nonostante gli ostacoli dovuti alle rigide prescrizioni dettate dalle regole di contenimento della spesa pubblica.

“Confido – ha detto il Presidente Turano – che questo percorso, che sto portando avanti con grande determinazione, abbia esito favorevole, considerata la rilevanza sociale dell’iniziativa, oggi più che mai importante in un momento di grande incertezza economica che sta attraversando il nostro Paese”.

L’iniziativa è la conclusione di una sinergica azione di collaborazione tra l’amministrazione provinciale, con i suoi uffici competenti e le forze sindacali che da sempre hanno sostenuto il raggiungimento di tale obiettivo.

Angela Abbate
Ufficio Stampa – Provincia di Trapani