prevenzione e controlli ambientali

Si è svolta stamani, a Palazzo Riccio di Morana , alla presenza del Presidente della Provincia di Trapani, on. Mimmo Turano e dell’Assessore provinciale al Territorio ed Ambiente, Francesco Regina una riunione operativa sull’attività di prevenzione e controllo sulle questioni ambientali.

All’incontro, erano presenti i responsabili dipartimentali dell’ASP di Trapani e i rappresentanti dei comuni di: Alcamo, San Vito Lo Capo, Castelvetrano , Poggioreale , Mazara del Vallo, Marsala, Santa Ninfa , Castellammare del Golfo, e Trapani .Le parti hanno discusso alcuni punti definiti-strategici- per la tutela della salute dei cittadini residenti nel territorio della Provincia di Trapani. In particolare , durante la riunione sono state avviate le procedure per un regolamento intercomunale in merito all’installazione delle antenne telefoniche, con l’obiettivo di evitare la messa in opera, in modo indiscriminato, delle stesse antenne.

Su questo delicato punto ,nelle prossime settimane , ci sarà un incontro anche con i rappresentanti dei vari operatori telefonici. Altro argomento trattato, è stato quello delle emissioni nocive nell’atmosfera. Per i comuni sotto i 40 mila abitanti sarà la Provincia ad autorizzare e verificare tali emissioni da parte delle aziende interessate. Per i restanti comuni, provvederanno gli stessi enti locali a far rispettare i parametri previsti dalla legge. “E’stato,- ha dichiarato l’ Assessore Regina- un momento di sintesi, sulle questioni ambientali molto significativo. Con le parti che oggi hanno partecipato- abbiamo iniziato un percorso, in pena condivisione ,che porterà a breve, ad un piano sulla tutela ambientale, per l’intero territorio provinciale con la condivisione dei comuni del territorio”.