alghe-posidonia-selinunte-2I consiglieri comunali Nicola Giurintano e Piero D’Angelo di “Alleanza per la Sicilia”,  Lillo La Croce ed Enzo Agate di “Castelvetrano avvenire”, Giuseppe Berlino di “Le ali per Castelvetrano”, Giacomo Saladino e Giuseppe Zaccone del M.P.A., elevano forte la protesta per lo stato di abbandono in cui versano le nostre borgate marinare, Triscina e Selinunte in particolare.

Spiagge invase da alghe putrescenti, il porticciolo di Selinunte ridotto ad una cloaca, brodo di coltura di zanzare e moscerini, sporcizia dappertutto, la Guardia medica che non assicura il servizio notturno: è davvero una situazione insostenibile per chi vi risiede, per i malcapitati turisti e, di riflesso, per le attività economiche presenti. Siamo davvero all’emergenza.

Adesso basta, si è perso troppo tempo, faccia in modo questa amministrazione comunale che questa città abbia un aspetto dignitoso. Pur consapevoli delle difficoltà economiche in cui versano tutti i Comuni, compreso il nostro, si sollecita dunque il Sindaco, perché metta in atto, con la massima urgenza, tutti gli strumenti che possano consentire la soluzione dei problemi sopra descritti. Ci si riserva, in caso di inadempienza, di intraprendere le azioni che riterremo utili in difesa della nostra Città.