828515880_3954f65925.jpgAl via il progetto Intercultura nei comuni trapanesi della Valle del Belice. Tra le iniziative uno sportello informativo rivolto a cittadini immigrati, programmi per l’integrazione dei minori stranieri nelle scuole, un corso di alfabetizzazione, una guida contenente i servizi presenti nel territori.
Il progetto s’inserisce nell’ambito delle attività del Distretto socio-sanitario numero 54 con capofila il comune di Castelvetrano ed ha l’obiettivo di consolidare alcuni interventi già attuati nella zona. Attualmente, nella valle del Belice, risiedono 1.264 stranieri. Di questi, 563 si trovano a Castelvetrano, 428 a Campobello, 230 a Partanna, 20 a Santa Ninfa, 16 a Salaparuta e 7 a Poggioreale.

Il progetto avrà la durata di tre anni e sarà finanziato dalla Regione Sicilia e dai comuni del distretto.

(fonte. immigrazioneoggi.it)