In risposta alla lettera inviata dal presidente del circolo Crimiso di Legambiente di Castelvetrano, in cui si chiede all’ Amministrazione Comunale di attivarsi affinché venga firmato, nel più breve tempo possibile, il decreto d’istituzione dell’Ente Parco Archeologico di Selinunte, il sindaco di Castelvetrano, Gianni Pompeo, precisa: “ Viaggiamo sicuramente sulla stessa lunghezza d’onda con gli amici di Legambiente, ma prima di dare il nostro benestare vogliamo verificare l’atto istitutivo dell’Ente Parco, poiché gli atti che sono stati visionati dai nostri tecnici non corrispondevano alle nostre aspettative, poiché era previsto un allargamento sproporzionato del parco, che non si conciliava con la nostra progettualità di sviluppo. Se ad una nuova rilettura scopriremo che sono stati apportati i correttivi richiesti- conclude il sindaco- daremo il nostro appoggio, altrimenti siamo pronti a contestare nelle sedi opportune.