Si è tenuto in data 11 novembre 2016, presso la sede legale della Fondazione “Torri e tonnare del litorale trapanese”, la prima riunione del FORUM del Partenariato del FLAG TRAPANESE, con l’obiettivo di dare avvio al percorso di attuazione del Piano di Azione ammesso in graduatoria definitiva con D.D.G. n. 590/PESCA, del 28 ottobre 2016, al seguito della presentazione della Strategia di Sviluppo locale avvenuta a cura della Fondazione in risposta all’Avviso dell’Assessorato Regionale Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea, Dipartimento della Pesca Mediterranea, avente ad oggetto la selezione delle Strategie di Sviluppo Locale di tipo partecipativo (CLLD) nel settore della pesca.

flag-trapanese-1

L’organismo statutario della Fondazione, partecipato da tutti i partner pubblici e privati che hanno concertato la strategia di sviluppo locale finanziata, si è riunito per dare avvio all’attuazione del Piano di Azione finanziato e per concertare le modalità di attuazione del programma di sviluppo; le tappe dell’attuazione del piano sono:

1) Avvio del percorso di individuazione del soggetto gestore di nr. 25 infrastrutture materiali ed immateriali che saranno realizzate sul territorio del FLAG, per un investimento complessivo attivato pari ad € 2.054.850,00, pari a oltre l’82% della dotazione finanziaria del FLAG TRAPANESE: il FORUM DEL PARTENARIATO, ha fissato un fitto programma di lavori che vedrà i tecnici del FLAG TRAPANESE e le Amministrazioni Comunali, impegnati nell’obiettivo di pubblicare gli avvisi di selezione dei soggetti gestori già entro il mese corrente.

2) Dal mese di dicembre sarà possibile alle associazioni ed agli operatori di candidarsi alla gestione di un’infrastruttura materiale/immateriale, presentando un proprio piano di gestione. L’avviso, sarà reso disponibile a giorni sia sul sito della Fondazione “Torri e tonnare del litorale trapanese” (www.gactrapani.it) che sul sito di tutti i Comuni partner di progetto.
3) Realizzazione del cronoprogramma degli interventi previsti nel Piano, entro il 30 Giugno 2019.

flag-trapanese-2

Il FLAG TRAPANESE intende adottare una procedura di attuazione innovativa nella misura in cui, per ciascuna infrastruttura materiale/immateriale, intende procedere con la preliminare individuazione del relativo soggetto gestore, attività di solito realizzata alla fine del processo, dopo il collaudo delle opere e il sostenimento della spesa; così facendo, sulla base di un preciso piano di gestione sarà possibile attivare (al ricevimento del decreto di finanziamento) un percorso di co-progettazione che porti alla definizione puntuale degli interventi che sono strettamente necessari ai fini dell’adeguamento funzionale di ciascuna infrastruttura alle esigenze operative previste sul singolo piano di gestione.

In questo modo si anticipano i tempi di attuazione, impiegando utilmente un arco temporale di solito inutilizzato, caratterizzato dall’attesa della notifica del Decreto di finanziamento, si evitano errori di progettazione e spese inutili e si tiene maggiormente unito il partenariato di progetto.
Si intende imprimere quindi al processo di attuazione una forte accelerazione, e lo si rende efficace ed efficiente.