Presidente Berlusconi, lei ha disonorato l’Italia agli occhi del mondo, non ha più la credibilità per chiedere agli italiani un impegno per il cambiamento e con la sua incapacità a governare sta facendo fare al paese solo passi indietro.

Lei dunque se ne deve andare via. L’Italia ha bisogno di guardare oltre, per affrontare finalmente i suoi problemi: la crescita, il lavoro, un fisco giusto, una scuola che funzioni,una democrazia sana.

Noi dobbiamo dare una prospettiva di futuro ai giovani. Con la sua incapacità a governare e con l’impaccio dei suoi interessi personali lei è diventato un ostacolo alla riscossa dell’Italia.
Per questo presidente Berlusconi lei si deve dimettere.
L’Italia ce la può fare, dispone di energie e di risorse positive.
È ora di unire tutti coloro che vogliono cambiare.
È ora di lavorare tutti insieme per un futuro migliore.

CASTELVETRANO
DOMENICA 27 FEBBRAIO
DALLE 0RE 18.00

RACCOLTA DI FIRME PRESSO
IL CIRCOLO DEL PARTITO DEMOCRATICO
VIA VITTORIO EMANUELE, 102