Pane Nero di Castelvetrano

L’Assessore allo sviluppo economico, Avv. Felice Errante, ha firmato un protocollo d’intesa con il consorzio di ricerca “Gian Pietro Ballatore” di Assoro in provincia di Enna, per valorizzare il Pane Nero di Castelvetrano.

Il consorzio, che è un ente di ricerca e si occupa , per conto della Regione, di sistemi di qualità e tracciabilità, garantendo il monitoraggio dei grani duri e delle paste e dei pani derivati da questi prodotti, si impegnerà a valorizzare il prodotto Pane Nero di Castelvetrano, in modo da offrire un occasione di consolidamento e sviluppo economico della filiera stessa. Il consorzio si impegnerà anche a promuovere l’integrazione dei diversi operatori della filiera, come agricoltori, stoccatori, molitori ed artigiani panificatori, mediante la realizzazione di momenti di confronto, in modo da rendere perseguibili con efficacia ed efficienza gli obiettivi dell’intesa.

“Siamo soddisfatti dell’intesa raggiunta, visto che siamo riusciti a coinvolgere la stragrande maggioranza dei panificatori locali- afferma Errante- definiremo adesso in sinergia con gli operatori, un percorso di valorizzazione per il prodotto Pane Nero, anche attraverso il perseguimento di una certificazione di prodotto e di un marchio che tuteli il prodotto stesso.” L’intesa raggiunta permetterà di realizzare indagini e studi di carattere storico, culturale, tecnico, biochimico e nutrizionale, finalizzati ad arricchire la conoscenza sul pane nero e su tutti i processi che conocorrono alla sua produzione, indenticandone la tipicità, assicurando la salubrità e la qualità del prodotto certificato. I buoni esiti che potranno venir fuori da questo protocollo d’intesa potrebbero diventare propedeutici al riconoscimento dei marchi Dop ed Igp per il Pane Nero di Castelvetrano.