Nell’ incantevole ed ospitale Campo Archeologico Museale (CAM) a Triscina di Selinunte, si è svolta la cerimonia conclusiva “Degustazione di Scatti” del primo raduno di fotoamatori denominato “BATTUTA FOTOGRAFICA” Monumentale e Paesistica, organizzato dal Club Unesco Castelvetrano Selinunte in collaborazione con l’Unione Italiana Fotoamatori (UIF).

Impeccabile l’ospitalità offerta dal direttore generale della Fondazione Kepha, Pandolfo Pandolfi, che oltre all’accoglienza, alla convivialità, all’intrattenimento offerti a tutti gli intervenuti, ha voluto altresì omaggiare il Club Unesco di una preziosa riproduzione della moneta selinuntina raffigurante il ‘selinon’.

Per il momento istituzionale è intervenuta l’assessore al Turismo, Cultura, spettacoli e grandi eventi, Pari Opportunità, Comunicazione ed Innovazione del Comune di Castelvetrano, Angela Giacalone, che ha portato il saluto del sindaco, Felice Errante. Il Presidente del Club, Nicolò Miceli, è stato particolarmente orgoglioso di omaggiare il Comune di Castelvetrano con il prototipo del gagliardetto del Club Unesco Castelvetrano Selinunte. “Sono onorata a nome del Sindaco e del Comune che rappresento – ha sottolineato l’assessore Giacalone – di ricevere il primo esemplare del vostro stendardo. E come Amministrazione siamo lieti di poter sponsorizzare un’altra vostra iniziativa, quella di Aquileia, che vedrà anche il Comune protagonista non solo per quanto concerne la cultura e gli artisti che questa città offre, ma anche perché siete riusciti a coniugare l’archeologia e i nostri prodotti tipici, per la promozione di un turismo destagionalizzato”.

Il vivo della cerimonia ha visto oltre duecento ospiti, incantati e rapiti dai filmati musicali proiettanti i migliori scatti fotografici, catturati, selezionati e raccolti, dai soci della UIF. Immagini inedite e particolarmente suggestive dei tesori monumentali e paesistici di Castelvetrano e Selinunte. “Era stato emozionante il 10 giugno vedere i fotoamatori, fremere appena arrivati, pieni di ardore e determinazione, tenaci ed infaticabili. Questa sera – ha dichiarato emozionato il Presidente, Nicolò Miceli – vedere quella giornata scorrere in questi filmati mi fa riflettere su i nostri tesori. Gioielli monumentali e paesistici che chi vive questi luoghi non osserva, e non apprezza abbastanza quello che abbiamo. Visti in questi scatti, si ammira tutta la prepotente bellezza che la nostra città offre.

Complimenti veramente – ha concluso il Presidente del Club – a tutti i fotoamatori che hanno partecipato a questa prima edizione, principianti e professionisti, perché ci avete regalato foto meravigliose, che porterò orgoglioso a fine agosto ad Aquileia, dove stiamo curando la mostra di due nostri concittadini, che ho voluto presenti qui questa sera”.

Durante la serata il Club Unesco, attraverso la proiezione di un reportage realizzato ad Aquileia, ha promosso la mostra di sculture “Storie troncate, storie radicate” dei concittadini, Umberto Leone ed Ute Pyka, che sino al 2 settembre 2012 li vede protagonisti nel territorio udinese. “Abbiamo voluto regalarvi un anteprima di un evento – ha ribadito Nicolò Miceli – che ha aperto una sinergia non solo tra i due Club Unesco, Castelvetrano Selinunte ed Aquileia, ma anche tra le nostre città”. L’iniziativa, dal titolo “Turismo Integrato: fonte innovativa di sviluppo”, in linea con gli scopi statutari del Club, mira a far conoscere il nostro territorio, al fine di promozionarne il patrimonio agro-alimentare e il turismo, strettamente legato alla cultura. Gli incontri, che avverranno nei giorni 31 agosto, 1 e 2 settembre ad Aquileia, apriranno un confronto e uno scambio di esperienze proficue, culminando nel gemellaggio tra i due Club Unesco, uniti nell’obiettivo di un ampliamento degli orizzonti alla contaminazione culturale.

A sancire la conclusione della cerimonia, come da protocollo, il conferimento degli attestati di partecipazione a tutti i fotoamatori intervenuti alla “Battuta Fotografica” e i doverosi ringraziamenti con la consegna delle targhe da parte del Club Unesco a chi collaborando ha decretato la riuscita dell’evento, al responsabile del Cam, Giovanni Miceli, per la pregevole ospitalità e al Presidente dell’UIF, Nino Bellia per la preziosa collaborazione. “Dopo l’entusiasmo dimostrato e il successo raggiunto – ha affermato Nino Bellia – confermo quanto annunciato dal Presidente Miceli in merito ad una seconda edizione della “Battuta fotografica”, perché ritengo che questa esperienza debba ulteriormente essere approfondita. Non fosse altro che i luoghi che abbiamo avuto l’onore di visitare si prestano ben volentieri alla nostra passione”.

Il Club Unesco Castelvetrano Selinunte invita gli appassionati di cultura a seguire i prossimi appuntamenti in calendario sul proprio sito: www.clubunescocastelvetranoselinunte.it.

Addetto Stampa
Club UNESCO Castelvetrano Selinunte
Irene Cimino