Oltre due miglioni di visualizzazioni su YouTube per il videoclip “Lu Matrimoniu Tirituppi e Tappi” dei Calandra & Calandra, duo di Alcamo che sono riusciti a far apprezzare la musicalità della lingua siciliana a tantissime persone

Raggiungere due Milioni di visualizzazioni è già un gran bel successo, ma se a raggiungere il traguardo è il Video Clip di un brano inedito cantato in siciliano, autoprodotto da una associazione senza il “supporto” di una Casa Discografica o grandi network Radiotelevisivi, si può dire “un ottima traguardo », commentano – con soddisfazione – i fratelli Maurizio e Giuseppe Calandra.

Far veicolare la propria musica “abbinandola” a dei Video clip – aggiungono – per promuovere il nostro territorio sicuramente è stato un punto di forza, abbiamo iniziato autoproducendoci, e grazie a dei lavori ben fatti siamo riusciti ad avere credibilità e grazie all’ aiuto di alcuni sponsor, per citarne alcuni Favole Siciliane , Ottica Focus ,Comune di Castelvetrano e di Favignana etc. etc.siamo riusciti a realizzare 9 Video clip , di recente è uscito il nostro nuovo Cd ‘NZEMMULA dove sono stati racchiusi 10 brani, 9 inediti scritti da Giuseppe e Maurizio Calandra più una cover “Malarazza” omaggio al grande Domenico Modugno tra gli inediti spicca il brano a cui è stato realizzato e messo On Line il nuovissimo video clip “La Taranta di lu Spicchiu, ma stiamo lavorando alla realizzazione di altri 2 nuovi video clip”

Ritornando a “Lu Matrimoniu Tirituppi e Tappi”, il video è stato prodotto dall’Associazione Sicilia In, in collaborazione con ’Ottica Focus. location le grotte di Mangiapane ed il Santuario di Custonaci. Imponenti anche il cast e lo staff di produzione che ha coinvolto quasi duecento persone tra attori, comparse, ballerine, tecnici. Vincitore di diversi festival come miglior Video Clip, buona parte delle visualizzazioni sono state fatte al di fuori dei confini nazionali: quasi la metà dei click, secondo i dati forniti da You Tube , proviene dall’ estero. Un successo enorme per il duo alcamese in tutto il mondo, dunque, dove hanno saputo esportare, accostandolo ad una sapiente dose di ironia, tutto l’amore per la loro terra ..