Successo per il corteo indetto dal movimento studentesco “Aut”, che ha visto ieri la partecipazione di oltre mille studenti e la presenza del leader di Azione Civile, Antonio Ingroia. Gli studenti, sono scesi in piazza per urlare alla classe politica i propri diritti e discutere sulla legge regionale per il diritto allo studio. Il corteo, ha attraversato le principali vie del centro cittadino e si è concluso con un’assemblea pubblica a piazza Duomo.

antonio ingroia

Antonio Ingroia, piacevolmente sorpreso dalla voglia di partecipazione della categoria, ha dato il suo sostegno e la sua solidarietà agli studenti presenti.

Grazie a voi che avete ancora la forza di interessarvi di tutto questo – ha detto il leader di Azione Cvile – questo è l’inizio di un pezzo di storia che possiamo scrivere insieme, partecipando in prima persona, senza delegare ad altri, perché nessuno vi darà mai ciò che vi spetta.

Un uomo che ha detenuto il potere oscenamente per vent’anni, adesso è decaduto dal senato, ma abbiamo ancora una politica che vi nega i vostri diritti. Una legge per la scuola pubblica – conclude Ingroia – scritta dagli studenti, è un sogno che oggi possiamo realizzare, sarò sempre al vostro fianco

Alla manifestazione era presente anche Gianluca Manca, attuale coordinatore provinciale di Azione Civile e fratello di Attilio Manca, il medico-urologo vittima di mafia: “ Il vostro è un diritto– ha detto agli studenti Manca – è importante che abbiate una legge che tuteli il vostro futuro. Il vostro settore è gestito dalle stesse persone che incidono sulla vicenda di mio fratello. Siate indignati contro la cultura massonica che attanaglia la nostra città. E come diceva Federico Garcia Lorca, “ La cultura costa, ma costa ancor di più non averla”. Subito dopo il corteo, Antonio Ingroia, Gianluca Manca e i rappresentanti degli studenti, sono stati accolti nella casa comunale, dal sindaco Renato Accorinti, che ha manifestato la sua piena solidarietà e il suo sostegno agli studenti presenti.

Ufficio Stampa:
Francesca Capizzi : 389 4388514
Per info: azionecivilesicilia@gmail.com – www.azionecivile.net –
Su Facebook: Organizzazione Civile – Azione Civile