felice-errante-ira

Il Sindaco della città di Castelvetrano, Avv. Felice Errante, in merito alle notizie ed ai comunicati stampa usciti in questi giorni sulle vicende politiche, vuole fare chiarezza:

E’ fisiologico quanto sta accadendo in alcuni partiti della coalizione in questi giorni, prossimi ad una rimodulazione della giunta di governo ed uno di questi impegnato in un congresso comunale. Chiunque fa finta di scandalizzarsi o è in malafede, o non conosce i meccanismi della politica.

Spiace solo registrare che alcuni comunicati, nessuno escluso, siano scaduti in considerazioni di tipo personale che coinvolgono persone alle quali mi lega un rapporto di sincera amicizia-afferma Errante- Tuttavia comprendo e conosco le criticità di ogni singolo partito della coalizione e rammento le intese raggiunte.

Invito però i responsabili delle forze politiche di maggioranza a ritrovare quel dialogo costruttivo e positivo che non può che appartenere a quella politica che ispira l’azione amministrativa di una classe dirigente che ha la grande responsabilità di guidare la città. Oggi più che mai, in un momento così drammaticamente complesso, occorre dare segnali di equilibrio e compostezza. Non e’ interesse del sindaco entrare nelle dinamiche partitiche, al contempo, appare opportuno sin da ora precisare che non sarò mai disponibile ad avere dettati tempi o a cedere competenze che appartengono solo al primo cittadino- continua il Sindaco-.

I partiti politici e i movimenti devono esercitare la loro naturale funzione di rappresentare le istanze dei cittadini che si sono espressi meno di un anno e mezzo fa, senza avere, di contro, la presunzione di sostituirsi nelle scelte amministrative che non appartengono loro. È di tutta evidenza che in assenza di uno spontaneo ed auspicato rasserenamento del clima politico sarò costretto ad assumere in piena coscienza ogni necessaria ed autonoma iniziativa nel bene della collettività amministrata.