wpid-wp-1402774391188.jpegApre a Castelvetrano la prima, “family community entretnaiment “ della Sicilia.

Un’area giochi e di servizi dedicati  alla famiglia. Una modernissima struttura  che si estende in  oltre 2000 metri di superficie.

Darà lavoro a regime, ad oltre 30 persone. In  viale Roma, nel centro di Castelvetrano, l’imprenditrice Daniela Saporito, a capo della società Efim, ha deciso mesi fa,  di investire e credere, nonostante la crisi, in un progetto assolutamente innovativo, almeno per la Sicilia Occidentale.

Una vasta area, quasi tutta coperta, dove vengono offerti vari spazi, tutti dedicati alla famiglia e ai piccoli. Si perchè come spiega- Daniela Saporito- il “Pakito Village” cosi si chiama la nuova struttura, sarà accogliente sia per  bambini che per la famiglia nel suo complesso. In pratica, “Pakito Village”, farà divertire tutti e offrirà anche servizi di accoglienza mirata.

Infatti, l’azienda offre ampi spazi ludici , diverse aree giochi e  che si richiamano ai famosi cartoni animati “Gli Antenati” piccola ristorazione, baby parking e luoghi a libero servizio per gli adulti. Un locale, che oltre a far divertire i bambini cercherà di favorire l’integrazione sociale delle famiglie.

pakito castelvetrano

Abbiamo cercato- afferma Daniela Saporito- di colmare un vuoto esistente nel territorio. Spesso ,  sentiamo lamentare i genitori, su come far svagare i loro figli, o sull’assenza di aree dedicate alla famiglia. La nostra nuova attività, non ha solo una valenza economica. Vi è  anche un risvolto sociale. Le Family community, nei paesi anglosassoni, assolvono ad un bisogno di integrazione, attraverso l’aspetto ludico  e ricreativo. Tutto il nostro personale è formato per gestire l’accoglienza di piccoli e grandi

In sintesi, un progetto assolutamente nuovo che evidenzia oltre al coraggio imprenditoriale, la capacità di innovare e ricercare nuovi mercati su cui investire e dare lavoro. Se tutto andrà bene, Daniela Saporito aiutata nella gestione manageriale dal marito Nicola Egitto e dalla account manager, Assunta Carlino pensa entro un anno di aumentare a 30 i posti di lavoro (ella fase di start up sono 20 gli occupati). “Pakito Village” è davvero un unicum, con una grafica tutta nuova e con tanti  giochi.

Ogni settimana previste diverse attività , spettacoli e animazione dedicata. Un luogo che tenterà di far tornare un pò di sorriso a tante famiglie che, attualmente, si trovano in difficoltà a causa del delicato momento congiunturale. Un altro progetto imprenditoriale particolarmente coraggioso che tende a far diventare Castelvetrano, luogo di richiamo per le altre città del territorio limitrofo.

area giochi castelvetrano