Dalle ore 3:00 alle 5:30 della scorsa notte, sono state registrate bel nove attività sismiche nel distretto sismico ‘Monti Iblei’ a sud-est della Sicilia.

L’evento più forte è stato registrato di magnitudo 3.7 ad una profondità di appena 3km ed è statao avvertito dagli abitanti dei comuni limitrofi all’epicentro: Ragusa, Siracusa, Rosolino, Pachino, Avola, Buscemi, Cassaro, Ferla, Floridia, Melilli, Noto, Palazzolo acreide, Solarino e Sortino.

Già, nella mattinata di ieri, la popolazione aveva avvertito altri due eventi sismici di entità minore.