Incredibile il successo che abbiamo ottenuto e che è andato oltre le previsioni”. Così ha commentato il presidente Asak, l’Associazione sportiva Alcamo kart che ha organizzato l’evento, Lorenzo Settipani, a margine del decimo Gp Alcamo di kart, valevole come terza prova del campionato regionale circuiti cittadini organizzato dalla Federazione siciliana karting.

Una manifestazione alla quale hanno partecipato 110 kart nelle 12 categorie in programma, sui 700 metri del circuito realizzato ad Alcamo, in piazza della Repubblica, con 3mila spettatori al seguito. Il più veloce in assoluto, sui 15 giri della gara, è stato il castelvetranese Nicolò Bianco che ha vinto la categoria 125 superstars under 35: per lui un tempo complessivo di 8:46.473.

nicolo-bianco

Secondo il palermitano Antonio Tramontana che si è aggiudicato la classe riservata ai drivers over 35. Terzo tempo assoluto per Sebastiano Iuculano di Cerda che ha dominato nella 125 top drivers under 35 mentre il palermitano Gaspare Romano, quarto nell’assoluto, ha stracciato gli avversari nella sua categoria, la 125 Regional Driver under 35.

Tra i concorrenti locali, due successi di classe: Adriano Di Leo nella 100 SuperStars under 35 (per lui anche il quinto tempo assoluto della gara) e Mario Fundarò nella 125 Top Driver over 35. Fra i più piccoli, a bordo dei baby kart 60cc., ha vinto il trapanese Alessandro Licari. Gli altri successi sono andati a Salvatore Vassallo palermitano, nella categoria monaco – vale a dire kart con carenatura e simili alle autovetture da corsa – ad Antonio Valenziano, cefaludese, nella 100 SuperStars over 35 ed Enzo Caravà di Agrigento nella 125 regional driver over 35.

A Pietro Paolo Curatolo è invece andata la categoria Rent 270 4T, i kart a noleggio.

fonte. La Sicilia (Ni. Ma.)