Scuola CastelvetranoIl Sindaco della città di Castelvetrano in merito al crollo di una parte del contro soffitto della scuola elementare Lombardo Radice, avvenuto nei giorni scorsi, vuole precisare che non esiste alcun pericolo per gli studenti che frequentano quel plesso.

“Voglio rassicurare le famiglie castelvetranesi che possono continuare ad accompagnare i loro figli presso l’istituto scolastico poiché abbiamo già avviato tutte le procedure di controllo ed abbiamo avuto notizie molto positive.” Nella giornata odierna, infatti, il dirigente del settore Opere Pubbliche, ing.Giuseppe Taddeo, si è recato sul posto dove gli operai stanno realizzando i lavori di sistemazione del contro soffitto crollato, in guisa tale da consentire la riapertura delle aule del secondo piano che, al momento, sono state interdette agli alunni.

Taddeo ha relazionato al primo cittadino tranquillizzandolo sullo stato dell’arte: “ I locali non corrono alcun rischio poiché le prove di staticità hanno dato esito positivo e quindi possiamo tranquillizzare gli alunni e le loro famiglie- afferma il dirigente- si è verificato il distacco di alcune parti di intonaco che hanno fatto crollare il contro soffitto, ma abbiamo appurato che l’edificio non presenta tracce di infiltrazioni o di umidità che ne possano compromettere l’uso, quindi, esaurite le riparazioni, nei prossimi giorni gli studenti potranno tornare in aula”.