Negli scorsi mesi vi avevamo raccontato del nuovo album degli Ancestral, gruppo metal guidato dalla coppia di fratelli castelvetranesi Massimiliano e Domiziano Mendolia. Un lavoro che ha subito riscosso un notevole successo nel panorama internazionale, contesto nel quale lo storico gruppo ha sempre goduto di grande autorevolezza.

Questa volta gli Ancestral sono andati oltre. Le musiche dell’album “Master Of Fate” hanno infatti catturato l’attenzione di Francesco Mirabelli, regista del film “The Antithesis”, nelle sale a partire da fine di novembre.

I fratelli Mendolia hanno concesso le musiche tratte dall’ultimo album e collaborato in questo progetto cinematografico con Claudio Simonetti, fondatore dello storico gruppo Goblin e compositore per importanti pellicole, tra cui i film di Dario Argento come Profondo Rosso, Suspiria, Phenomena ed altri ancora.

Il Film è un Horror, ha come protagonista l’attrice Crisula Stafida, conosciuta per aver recitato in vari film e serie tv popolari (tra cui Distretto di Polizia e RIS), per poi addentrarsi negli affascinanti meandri del cinema dark. Tra i suoi ruoli più noti quello di Giulia in “Tulpa” di Federico Zampaglione, che l’ha vista anche protagonista di memorabili scene hot insieme a Claudia Gerini.

“The Antithesis” vede anche la partecipazione dell’attrice goriziana Karolina Cernic e Marina Loi, che per la prima volta dopo Zombi 3 torna a calcare un set horror-fantastico.

La band, negli ultimi anni ha subito alcuni cambiamenti, a partire dalla seconda chitarra, passata dalle mani di Giovanni Battista Ferrantello a quelle di Carmelo Scozzari, mentre la nuova voce è quella di Jo Lombardo, fra le sorprese positive di questo disco. Riconfermati Alessandro Olivo alla chitarra e chiaramente i fratelli Mendolia al reparto ritmico, Domiziano al basso e Massimiliano alla batteria.