I sottoscritti Giuseppe Curiale, Piero D’Angelo e Nicola Giurintano, consiglieri comunali del Movimento “Alleanza per la Sicilia”,

Premesso

  • che la gravissima crisi economica e finanziaria internazionale ha imposto al Governo l’adozione di drastiche misure di riduzione della spesa pubblica ed in particolare la riduzione degli sprechi negli enti locali;
  • che con l’istituzione di una ulteriore imposta (l’addizionale comunale), a cui si andrà a sommare anche il carico fiscale previsto dall’ IMU, nonché il possibile aumento dell’Addizionale Regionale, stimabile in un ulteriore 0,60% del reddito imponibile, si rende quanto mai opportuno dare ai nostri concittadini un segnale di concretezza e forte responsabilità;
  • che in questo difficile momento economico appare necessario abbattere i costi della politica e che il Sindaco e gli Assessori comunali, su invito del gruppo consiliare di Alleanza per la Sicilia, lo hanno già fatto deliberando la riduzione del 10% della loro indennità di funzione;

si propone al Consiglio Comunale

  1. di pronunciarsi in ordine alla proposta di riduzione dell’indennità di funzione anche dei Consiglieri Comunali nella misura del 10%;
  2. di pronunciarsi in ordine ad una scelta consapevole, che vincoli l’Amministrazione comunale a che il risparmio annuale da questa manovra possa essere utilizzato esclusivamente nella realizzazione di progetti a sostegno degli anziani e delle famiglie più bisognose.

Si chiede l’iscrizione della presente mozione all’o.d.g. del prossimo consiglio comunale.

Castelvetrano, 03/08/2012

F.to i Consiglieri Comunali di “Alleanza per la Sicilia”

Giuseppe Curiale
Piero D’Angelo
Nicola Giurintano