Sistema delle piazze

Il sottoscritto Ninni Vaccara, nella qualità di Consigliere Comunale, in riferimento alle problematiche di ordine pubblico e nella fattispecie di molestie e atti di vandalismo che da anni si perpetuano nel Sistema delle Piazze e in particolar modo nelle ore pomeridiane e notturne che generano uno stato di insicurezza negli esercenti commerciali e nei residenti.

Visto le loro richieste di sicurezza e di aiuto che sono state mandate tramite lettere sottoscritte sia al Prefetto che alla Presidenza della Repubblica.
Visti i continui atti di vandalismo e di danneggiamenti vari a vetrine, a piante, ad automobili e a portoni di case residenziali.

Vista la presenza di giovani che nelle ore notturne transitano con moto o giocano a pallone e di altri che come una sorta di brigantaggio moderno, chiedono con insistenza soldi a tutti coloro che si trovano a passare per il Sistema delle Piazze.

Considerando che è un dovere della politica e di chi amministra, trovare le giuste soluzioni a queste problematiche che da anni che si protraggono e sono ancora irrisolte.

IMPEGNA l’Amministrazione Comunale a mettere a disposizione un locale comunale sito nel Sistema delle Piazze, come per esempio quello che sta ad angolo con la via Vespri (che è da anni inutilizzato ) per dislocare un ufficio distaccato di Polizia Municipale, per cui si possa creare una postazione fissa di controllo che funzioni nelle ore pomeridiane e notturne , che possa servire da deterrente contro coloro che agiscono fino ad oggi indisturbati.

Si auspica che l’Amministrazione Comunale prenda contatto con le altre forze dell’ordine per istituire un servizio di vigilanza interforze per controllare con delle ronde mobili tutto il Sistema delle Piazze e traverse limitrofe , affinché con questa ed altre valide iniziative , che l’Amministrazione vorrà intraprendere , si possa ridare fiducia e tranquillità alla propria cittadinanza e dare risposte concrete alle varie richieste di aiuto che sono giunte fino ad ora sino alle più alte cariche dello Stato.

Castelvetrano 07/04/2010

Ninni Vaccara