Ancora una volta “il campione” sale sul gradino più alto del podio, dalla stimata e prestigiosa scuderia Loro Piana Classic, con una A 112 Abarth 58 hp, Giovanni Moceri batte il suo stesso record personale, 88 prove cronometrate con soli 149 penalità, chiudendo con una media di 1,69.

Moceri che come navigatore ha scelto l’attore amico Nicola Bianco, viene definito l’imbattibile pilota dei vip e infatti portano a casa il 2° Trofeo Cave di Cusa.

Le prove della gara, adrenalinicamente affascinanti, sono state messe in rilievo anche dal magnifico scenario delle frazioni balneari Tre Fontane e Torretta Granitola, gli spettatori increduli sono rimasti a bocca aperta, durante la gara e soprattutto per la premiazione non si sentivano altro che applausi e complimenti per i primi in classifica.

Se la perfezione non esiste, Moceri la inventa, ha dichiarato l’attore Nicola Bianco che alla fine della gara ha scritto su twitter “Sei riuscito a fare abbassare lo sguardo alla tua stessa immagine riflessa allo specchio…”

Tanto stimata la presenza di Nicola Bianco, che già altre volte si è reso partecipe alle gare di regolarità in passato, ringrazia affettuosamente l’amico Moceri per l’ennesimo podio e manda un caloroso “in bocca al lupo” al campione perché lo vedremo presto al volante per gara più bella del mondo, la 1000 Miglia, con una Aston Martin del 1930 in coppia con un altro nome ben conosciuto, il procuratore calcistico Tiberio Cavalleri, sperando di rivederlo sulla parte più alta del podio dopo il 5° posto assoluto di 2 anni fa.