fonte. ANSA

fonte. ANSA

Ha seminato il panico nel centro di Jesi minacciando i passanti dopo aver sfondato la vetrina di un’armeria e aver rubato due machete.

Un uomo nigeriano di 25 anni è stato inseguito dagli agenti ed è rimasto ferito alla gamba sinistra, colpito da una pallottola sparata dalle forze dell’ordine. Ferito in modo lieve anche il capitano dei carabinieri Mauro Epifani, che si è avventato sull’uomo per disarmarlo. (fonte. ANSA)