Menfi - Porto Palo - AntinnaA Porto Palo si torna a celebrare un rito antico e tradizionale: l’Antinna a Mare.

Dopo vent’anni Menfi ripristina uno dei giochi storici delle borgate marinare, che consentiva un tempo ai giovani dei porti mediterranei, destinati a lavorare sui velieri e sulle barche a vela che allora solcavano i quei mari, di apprendere il mestiere di marinai.

Il gioco è stato inserito nell’ambito di Menfi Estate 2008, con il patrocinio dall’Amministrazione comunale di Menfi e organizzato dall’associazione Madonna delle Grazie di Porto Palo e dall’associazione Porto Palo presieduta da Silvio Callaci.

A vincere l’edizione di quest’anno due saccensi, Giovanni Montalbano e Livio Ferruggio, ma si sono messi alla prova anche partecipanti storici delle passate edizioni come Pietro Bono e Calogero Quartararo.

Cuore della festa, rilanciata fortemente quest’anno dalla nuova Amministrazione, rimane la processione con la piccola statua che, accompagnata dalla banda musicale, percorre la principale via del borgo marinaro fino al molo. Qui, per tradizione, il simulacro viene sistemato su una piccola barca seguita da altre barche colme di fedeli. “Menfi ha uno dei suoi punti di forza nel mare – ha detto il Sindaco Michele Botta – ben vengano dunque tutte quelle iniziative volte a promuovere o recuperare tradizioni che rilanciano questo nostro rapporto privilegiato con la cultura marinara”.

antinna menfi porto palo

stampa@comune.menfi.ag.it