Martellate PalermoUn uomo armato di martello, quasi certamente uno psicolabile, ha aggredito una coppia all’interno della stazione centrale di Palermo.

I due sono ricoverati in ospedale in gravissime condizioni. La polizia ha fermato l’aggressore, che secondo gli investigatori sarebbe affetto da turbe psichiche. Il più grave dei due feriti è l’uomo, Antonino Raccuglia, di 70 anni, trasferito nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Civico per essere sottoposto a una Tac. Il paziente è in coma farmacologico ed è intubato. Le sue condizioni sono definite critiche dai medici.

La donna, Marianna Ruvolo, di 67 anni, si trova in questo momento nel pronto soccorso dell’ospedale Civico. Ha riportato ferite lacero contuse alla testa ed è in prognosi riservata, anche se non sarebbe in pericolo di vita.

fonte. lasiciliaweb.it