discarica castelvetrano selinunteUn’importante gara è stata aggiudicata nei giorni scorsi per il potenziamento e la sistemazione delle pompe di sollevamento degli impianti dei reflui nella borgata di Marinella di Selinunte, mentre nei prossimi giorni andrà in gara la gestione degli impianti di depurazione di Castelvetrano e Marinella, nonché per la gestione delle predette stazioni di sollevamento per il biennio 2008-2010.

Ma andiamo con ordine, il 22 settembre u.s.,sono stati consegnati i lavori per il potenziamento e la sistemazione delle pompe di sollevamento degli impianti dei reflui nella borgata di Marinella, alla ditta Difesa soc.coop di Mussomeli(Cl), che si li era aggiudicati per un importo di € 69.989,92 grazie al ribasso del 7,3152 % sull’importo a base d’asta.

La ditta dovrà ultimare i lavori entro 120 giorni dalla consegna, con la manutenzione della vasca in cemento armatoe la realizzazione e la messa in opera delle pompe di sollevamento in piazza Empedocle, a pochi passi dal porticciolo, che saranno collegate con le vasche di accumulo che si trovano presso l’impianto di depurazione che si trova più a monte nella via del Cantone.

Questi lavori si erano resi ormai improcrastinabili a causa delle mutate esigenze della borgata che, nel periodo estivo, ospita decine di migliaia di visitatori, residenti e turisti, e l’impianto pre-esistente non era più in grado di recepire una tale quantità di scarichi, senza compromettere la salubrità dei luoghi. I lavori hanno ricevuto anche il nulla osta da parte della Soprintendenza ai Beni Culturali ed Ambientali. Nei prossimi giorni, inoltre, sarà aggiudicata la gara per la gestione degli impianti di depurazione di Castelvetrano e Marinella di Selinunte, nonché per la gestione delle stazioni di sollevamento reflui del Comune per il biennio 2008-2010. Premesso che è attribuita al settore Opere Pubbliche la competenza relativa alla gestione dei predetti impianti e che, a causa della mancanza di personale adeguato, qualificato e tecnicamente abilitato, l’amministrazione ha affidato negli ultimi anni la gestione a ditte specializzate del settore.

Nei mesi scorsi il gruppo di lavoro, composto dai tecnici comunali, ha predisposto il progetto per la determinazione della spesa , al fine di procedere all’affidamento a privati, per assicurare un corretto funzionamento degli impianti questione che sono due depuratori, uno a Castelvetrano ed uno a Marinella, e 13 stazioni di sollevamento reflui, di cui 9 in città e 4 nella borgata. L’importo totale dell’appalto è di € 656.000,00 per due anni così suddiviso: € 91.917,61 per la gestione del depuratore di Castelvetrano, € 73.769,42 per il depuratore di Marinella, € 28.095,60 per le stazioni sollevamento reflui, € 67.000,00 per interventi straordinari che sommano € 260.782,63 moltiplicati per i due anni di gestione ammontano ad una spesa totale di € 521.565,26, a cui vanno aggiunti gli importi per iva, competenze tecniche di progettazione, spese relative alla pubblicità dell’appalto ed assicurazioni per altri €134.434,74.