E’ arrivata negli scorsi giorni la piattaforma galleggiante necessaria per la continuazione dei lavori di somma urgente per la rimozione degli accumuli di posidonia presenti all’interno dello specchio d’acqua del bacino portuanle di Marinella di Selinunte.

Il attesa dell’asciugatura, la posidonia rimossa viene al momento depositata nell’area appositamente individuata lungo il tratto di arenile attiguo al molo di ponente. I lavori sono eseguiti dalla ditta Vincenzo Paglino per conto dell’Ufficio del Genio Civile di Trapani.

Nonostante le grandi difficoltà, soprattutto per il cedimento della banchina nord, i pescatori della borgata continuano a lavorare per mantenere attiva la pesca ed il tradizionale incanto del pesce.