Diversi cittadini hanno manifestato lamentele circa i recenti lavori nel centro storico di Castelvetrano.

Nel mese di giugno, le prime polemiche per i nuovi corpi illuminanti. Il Sindaco Felice Errante, dopo le pressioni dei cittadini ha chiesto lo stop allo smontaggio degli antichi corpi illuminanti. Il lavori di  installazione dei nuovi fari non sono stati revocati ma si è cercato di trovare una nuova soluzione alternativa a quella prevista dal progetto che risale al 2010. (clicca qui per l’articolo)

In questi giorni, dopo la riapertura al traffico di piazza Principe di Piemonte, non sono mancate le critiche per la nuova pavimentazione in monostrato vulcanico scuro. Sarà pure comprensibile la scelta del materiale che consente la piena carrabilità delle arterie del centro storico ma ci sono un paio di cose che non si riescono a comprendere: l’inquinamento acustico causato dalle auto in transito ed il fatto che dopo i lavori si è ridotta notevolmente l’altezza dei marciapiedi, ecco una eloquente foto inviata da un lettore, Enzo Garifo.

Non rimane che attendere le spiegazioni tecniche degli addetti ai lavori..

marciapiedi-castelvetrano