Sono passati più di duecento anni eppure ancora a Castelvetrano nella terza domenica di settembre si tiene una delle più antiche fiere della città: la Madonna della Tagliata è per i castelvetranesi, dimostrazione di una grande devozione, il santuario situato nella chiesetta di questa via, nel corso dei secoli ha smosso migliaia di devoti, cultori o semplice gente curiosa di prendere a far parte di una delle più antiche e belle fiere del nostro territorio.

La via prende proprio il nome dell’antico santuario mariano posto in vicinanza delle cave di tufo.

Ricca di prodotti dell’artigianato locale, la fiera richiama ogni anno numerosi visitatori dei paese limitrofi; diventata ormai un atteso appuntamento, anche nel calendario delle ricorrenze religiose; molti fedeli giungono la mattina del sabato in pellegrinaggio al santuario della Madonna per chiedere grazie o in segno di riconoscenza per quelle ricevute.

La tradizione vuole che il detto titolo della Tagliata si debba ad una misteriosa apparizione di un’immagine della Madonna, ad un gruppo di tagliapietre, in una delle cave di pietre del luogo; quel giorno si racconta che poveri stanchi e assetati per la mancanza di acqua in loro possesso, invocarono la madonna affinchè questa potesse dar loro la forza che pian piano mancava a tutti loro. L’apparizione di quella madonna sconvolse gli animi di quei poveri uomini che da lei ricevettero una fonte per attingere alla loro sete.

Da allora la Madonna della Tagliata fu resa motivo di pellegrinaggio anche dei paesi circonvicini, ottenendo il decreto del viceré Fogliani, per la fondazione della fiera, da realizzarsi nel piazzale antistante, dal sabato che precede la terza domenica di settembre.

Ogni paese racchiude in se tradizioni e devozioni che toccano l’animo umano, all’alba di un momento per gli uomini piuttosto scoraggiante c’è ancora voglia di credere in qualcosa.

L’immagine della Madonna è per tutti gli uomini simbolo di grande amore e pace essa rappresenta la purezza in un mondo troppo sporco di falsità.

L’inno alla nostra Madonna della Tagliata possa commuovere gli animi dell’uomo ormai stanco e condurlo nella via della serenità.