La squadra azzurra di sciabola femminile ha conquistato la medaglia di bronzo al termine della gara a squadre che conclude la tappa di Atene del circuito di Coppa del Mondo.

Il quartetto italiano composto da Irene Vecchi, Rossella Gregorio, Loreta Gulotta e Sofia Ciaraglia, ha iniziato la giornata superando nel primo turno la Spagna col punteggio di 45-22. Ai quarti è poi giunto il successo contro gli Stati Uniti per 45-28.

In semifinale, contro le campionesse olimpiche della Russia è giunta però la sconfitta per 45-35. La voglia delle italine di salire sul podio è emersa poi nella finale per il terzo posto, contro l’Ucraina argento olimpico a squadre a Rio, sconfitta col punteggio di 45-33.

Così com’è avvenuto anche a New York, anche in questa occasione l’atleta castelvetranese Gulotta ha sfoggiato i loghi dell’Azienda Curaba e del Comune di Castelvetrano che hanno puntato nella sua figura per portare in tutto il mondo l’immagine del nostro territorio.

Per l’Italia di sciabola si tratta del secondo podio stagionale, dopo il successo nella gara d’esordio a Orleans. A vincere la gara è stata poi la squadra della Russia col punteggio di 45-44 contro la Corea del Sud.

Foto: Bizzi/FIE