I Consiglieri di Alleanza per la Sicilia Curiale Giuseppe, D’Angelo Piero e Giurintano Nicola, riguardo alle esternazioni sia del Gruppo Consiliare del PDL sia del Sindaco della Città di Castelvetrano, ribadiscono la propria posizione di attente sentinelle dell’operato dell’Amministrazione Comunale, senza pregiudizi e posizioni precostituite.

In un sistema democratico, a garanzia delle minoranze, il ruolo assegnato dagli elettori va rispettato perché rappresentativo di volontà popolare, pertanto non si consentirà ad alcuno di mettere bavagli alla libertà di espressione di concetti, di pensieri e di posizioni.

Il Gruppo Consiliare di Alleanza per la Sicilia eserciterà il ruolo d’indirizzo e di controllo, e si adopererà quale  attento osservatore della macchina amministrativa, nel rispetto dei principi di legalità e di trasparenza, nel corretto atteggiamento costruttivo e responsabile di forza di minoranza.

Ai colleghi consiglieri del PDL con i quali abbiamo condiviso passaggi politi importanti e comuni, come l’elezione del terzo componente dell’Ufficio di Presidenza, consigliamo serenamente di approfondire il significato delle parole “Lealtà” e “Coerenza”, non nei confronti di chi scrive ma verso coloro i quali hanno votato voi e il PDL per una precisa collocazione politica.