Il mese di ottobre 2016 ha avuto un significativo impatto culturale per l’Istituto Comprensivo “Lombardo Radice-Pappalardo”, guidato dalla dirigente prof. Maria Rosa Barone.

Un mese trascorso all’insegna della scoperta della ricchezza artistico-culturale che l’antica e meravigliosa città di Palermo offre. Più di 600 persone, tra alunni ed insegnanti, hanno potuto conoscere e vedere in prima persona alcuni dei 90 siti che hanno aperto le loro porte al pubblico nei weekend dell’ottobre appena trascorso.

radice-pappalardo-2

Le classi hanno aderito e partecipato in massa al progetto creato e sostenuto dall’associazione “Le Vie dei Tesori onlus” che propone ai partecipanti la possibilità di visitare i luoghi più importanti e caratteristici della millenaria storia artistica, architettonica, culturale della sopracitata città.

Un’esperienza che per gli alunni interessati, dalle quarte classi della primaria fino alla terze della secondaria di primo grado, ha significato un accrescimento ed arricchimento del proprio bagaglio culturale, la conoscenza del proprio territorio, uno spunto per la riflessione sulle potenzialità che quest’ultimo può possedere, oltre ad una giornata didattica in un contesto nuovo, diverso ed interessante quale è stata Palermo con i suoi affascinanti tesori nascosti.

radice-pappalardo-3

Gli studenti hanno mostrato motivazione e partecipazione ed, in diverse occasioni, si sono resi protagonisti con domande e risposte mirate a testimonianza del loro interesse verso i monumenti che hanno visitato.

Tra i siti più apprezzati dai ragazzi il Museo Salinas ed il palazzo Branciforte dove hanno avuto occasione di vedere le metope e diversi oggetti di Selinunte, argomenti già affrontati dai ragazzi in occasione della giornata F@MU svoltasi nel parco archeologico il 2 ottobre u.s. dove sono stati loro i protagonisti davanti a un pubblico di oltre 1200 persone.

radice-pappalardo-4

radice-pappalardo-5