Negli scorsi giorni l’ennesimo gattino è rimasto intrappolato tra le “rovine” dell’ex. caserma dei Carabinieri che si trova adiacente la Chiesa del Carmine di Castelvetrano.

Per salvarlo è stato necessario, dopo la segnalazione di Giovanna Errante Parrino, l’intervento dei Vigili del Fuoco che hanno potuto accedere alla struttura, attraverso il palazzo che si trova in via Mazzini, 43.

Alcuni residenti fanno presente che non è la prima volta che succede una cosa del genere. L’ex caserma, di proprietà del FEC (Fondi Edifici di Culto) del Ministero dell’Interno, si trova in un evidente stato di abbandono a rischio per la salute anche dei residenti, dato che (come si nota dalle foto) c’è anche eternit tra le rovine.

Si ringraziano i vigili Mario Caporelli, Massimiliano Lamelia, Maurizio Santoro, Calogero Ippolito.

salvataggio micio

gattino

ex carcere castelvetrano

ex carcere castelvetrano 2