Il Sindaco della città di Castelvetrano, Avv. Felice Errante, rende noto che sta tornando a normalizzarsi la situazione della distribuzione idrica in città.

Nei giorni scorsi, infatti, la Siciliacque aveva denunciato il furto di centinaia di metri di cavi elettrici che garantivano l’alimentazione alle vasche di accumulo ed all’impianto di rilancio che assicuravano la distribuzione del prezioso liquido nelle condotte cittadine.

A tal proposito l’Amministrazione aveva predisposto una turnazione a giorni alterni per le zone centro e periferia della città, per ridurre al minimo i disagi alla cittadinanza, anche perché la portata idrica che solitamente era di 32 litri al secondo, si era ridotta a 12 litri al secondo.

A questi disagi si era aggiunto un guasto alle saracinesche di via Lepanto che ha provocato un ulteriore riduzione della portata in alcune zone della città, come il quartiere Beati Morti. I tecnici comunali stanno provvedendo alla risoluzione di detto problema, e contestualmente Siciliacque ha aumentato a 27 litri al secondo la portata idrica consentendo una distribuzione più capillare in tutte le zone della città, già da questa notte. Il primo cittadino rassicura quindi i cittadini che nelle prossime ore il servizio tornerà gradualmente a funzionare, eliminando i disagi alla cittadinanza.