Gli alunni della II D e III D dei plessi “V. Pappalardo” e gli alunni delle classi V del “Lombardo Radice e Verga hanno messo in scena giovedì 22 dicembre 2016 alle ore 17.00 presso il teatro Selinus un libero adattamento della Piccola fiammiferaia di Hans Cristian Andersen.

La scelta di questa fiaba non è nata a caso, ma si è deciso di sceglierla perché ci è sembrata nella sua semplicità, nella sua essenzialità, ricca di contenuti, di sentimenti, un’occasione per riflettere e per interrogarsi sui grandi temi dei diritti dell’infanzia, temi veri, eticamente importanti, con cui la vita ci mette giornalmente a contatto.

Il lavoro è stato riadattato in rapporto alle nostre aspettative e speranze. Per la messa in scena non ci si è avvalsi della parola ma al suo posto hanno parlato i gesti, gli sguardi, il movimento del corpo, la musica, il mimo, la danza tutti linguaggi questi che forse più della parola hanno consentito una comunicazione più penetrante, più sentita, più vera, più precisa, più avvolgente.

Bravi tutti, ma un apprezzamento particolare va ad Adriana Spallino che ha saputo interpretare il personaggio della piccola fiammiferaia con grande padronanza e sicurezza trasmettendo al pubblico una carica di emotività e al coro che ha saputo creare la magia del periodo natalizio.

Un ringraziamento va a tutti quelli che a vario titolo hanno dato un valido contributo, ai docenti Pietro Ancona e Giovannella De Simone per l’adattamento e la teatralizzazione, Francesca Leo per le eccellenti scenografie realizzate nel laboratorio scenografico, Vitalba Signorello per la direzione del coro, G. Morreale per le traduzioni in lingua, N. Biondo per il coordinamento tecnico musica, Mariella Zancana per la mirabile maestria nell’esecuzione dei brani musicali e alle insegnanti delle V classi della scuola primaria.

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa Maria Rosa Barone