Al termine del progetto “Gli scacchi: un gioco per crescere”, voluto dal Dirigente Giovanni Marino e tenuto dall’insegnante Capozzello, presso l’Istituto comprensivo “Gennaro Pardo” di Castelvetrano, in data 31 gennaio 2011 si è svolto il V torneo individuale di scacchi che ha visto i finalisti partecipare alla fase Provinciale.

I Giochi Sportivi Studenteschi Provinciali di Scacchi, organizzati dalla Federazione Scacchistica Italiana si sono svolti presso i locali dell’Istituto Agrario di Marsala, sabato 19 febbraio 2011, arbitrati da Nino Profera. I campioni castelvetranesi, che frequentano la V elementare della Scuola Primaria “Nino Atria”, anche in questa fase sono stati capitanati dall’istruttrice Guerrina Rosanna Capozzello, che ha gestito la squadra infondendo serenità e fair play.

Dopo la vittoria al Torneo Provinciale, la squadra mista “Pardo”, classificatasi al 3^ posto, entra ufficialmente al Torneo Regionale di Scacchi che si disputerà il 14 marzo 2011 a Gliaca di Piraino, in provincia di Messina, presso il Palacultura “Don Puglisi”, sede del Centro Scacchi “Costa Saracena”. Ora la squadra giocherà il girone finale per il titolo siciliano alla nazionale, sarà durissima, e un risultato importante sarà non retrocedere.

Esorta il Preside, Giovanni Marino, che a caldo ha così commentato la vittoria: “Questo risultato valorizza l’esperienza e l’impegno dell’Istituto Pardo, che dimostra la crescita di una nuova leva di giocatori capaci di ottenere risultati positivi e di prestigio, in un clima di grande sportività. Complimenti alla docente Capozzello che anno dopo anno dimostra l’importanza della disciplina scacchistica. Infine, sono orgoglioso di questi giovani allievi che portano il nome dell’Istituto fuori da Castelvetrano”.
L’augurio, ovviamente, è che la squadra castelvetranese, composta da Alessio Mirko Maltese, Nicolas Gentile, Mariagrazia Picone, Giovanni Tilotta, possa rientrare quale campionessa Regionale di Scacchi, pronta a disputare come un anno fa la fase Nazionale. In bocca al… cavallo! E attenti … alla Regina!
Responsabile alla Comunicazione