Lions club castelvetranoNegli ultimi anni, la questione della legalità sta emergendo in Italia con particolare forza e sempre più spesso vede coinvolti adolescenti e adulti nella ricerca di una coscienza e desiderio di reale cambiamento intellettuale.

Allo scopo di formare e sostenere la cultura della legalità e della coabitazione civile tra i cittadini, la società progredita ha dato alle Scuole, di qualsiasi ordine e grado, e alle Associazioni la competenza di promuovere la realizzazione di progetti per “diffondere una cultura della legalità e un’ordinata e pacifica convivenza civile”. Questo rapporto ha l’obiettivo di fornire uno strumento valido e aggiornato a quanti quotidianamente s’impegnano per far maturare nei cittadini più giovani consapevolezze e modi di agire più responsabili sul piano civile.

La qualità dei risultati raggiunti è sicuramente dipesa, e dipenderà, dalla sempre più proficua collaborazione avviata tra le diverse Istituzioni e, in particolare, grazie alle sinergie messe in campo, senza prevalenza dell’una sull’altra, tra la Scuola e le Associazioni.
Auspico, perciò, che l’efficace e produttiva cooperazione iniziata con questa iniziativa, tra il Liceo Scientifico “M. Cipolla “ di Castelvetrano e il Lions Club Castelvetrano, possa ripetersi sempre più in futuro, poiché sono necessari gli sforzi di tutti per formare e diffondere tra la cittadinanza, e soprattutto tra i giovani, una solida cultura della legalità e della coesistenza civile.

Service “LA CULTURA DELLA LEGALITA’”
“Giovani, scuola e cultura della legalità”

Sabato 23 maggio 2009

  • Ore 9.00 – Aula Magna Liceo Scientifico “M. Cipolla” Via Roma – Castelvetrano (TP)
  • Ore 9.30 – Proiezione del Film di Marco Amenta: Storia di Rita, “La siciliana ribelle”
  • Ore 10.30 – Conversazione e relazione del Dott. Vincenzo Savatteri – Criminologo “La donna di mafia tra antropologia e criminologia sociale”
  • Ore 11.00 Assegnazione da parte del Lions Club Castelvetrano dei premi Borsa di Studio “NINNI RIZZO”