Il Sindaco della città di Castelvetrano, Avv. Felice Errante, appresa la notizia dell’ inquietante episodio commesso ai danni dell’assessore allo sviluppo Economico, Franco Lombardo, ha voluto manifestare la sua solidarietà all’imprenditore:

intimidazione-francesco-lombardoSi tratta di un vile gesto che colpisce l’uomo Franco Lombardo, prima ancora che il politico o l’imprenditore, che viene colpito nella sua abitazione privata, coinvolgendo anche gli affetti più cari nel condannare con assoluta fermezza il vile atto rivolgo all’amico Franco ed alla sua famiglia l’incoraggiamento mio e di tutta la parte sana della nostra comunità, che è la stragrande maggioranza, a non desistere di un sol passo nel proseguire la sua attività.

Rinnovo anche la fiducia negli organi inquirenti perché possano fare piena luce sul deprecabile episodio ed assicurare alla giustizia gli autori del crimine

Si unisce al messaggio di solidarietà del Sindaco anche il Deputato regionale Giovanni Lo Sciuto:

Esprimo solidarietà all’assessore Lombardo. Un atto gravissimo che condanno fermamente.

Castelvetrano sta vivendo un momento difficile. Occorre stare tutti uniti ,in difesa della democrazia e della legalità

Il messaggio del vice-sindaco Marco Campagna:

In queste ore di grande e comprensibile amarezza, all’amico Franco Lombardo e alla sua famiglia va tutta la mia solidarietà e vicinanza.

Il presidente del Consiglio Comunale di Castelvetrano

A nome personale e dell’intero Consesso Civico voglio esprimere tutta la solidarietà e la vicinanza all’Assessore Francesco Lombardo, per il gesto intimidatorio di cui è stato vittima.

Condanniamo con fermezza quanto accaduto, auspicando che presto si possa dare un volto agli autori di questo ignobile atto.

Ribadiamo, pertanto, la nostra vicinanza all’Assessore Lombardo ed alla sua famiglia, sperando che atti del genere non abbiano più a ripetersi.

I Consiglieri comunali Bartolomeo La Croce e Vincenzo Agate

Il gruppo consiliare di Castelvetrano avvenire – Team sud, rappresentato dai consiglieri Bartolomeo La Croce e Vincenzo Agate, esprimono grande vicinanza al concittadino ed amico Francesco Lombardo e alla sua famiglia per il grave gesto perpetrato nei loro confronti.
È un gesto che condanniamo senza mezze misure. Chi volesse cavalcare il malcontento generale dovuto alla crisi con le intimidazioni non è soltanto fuori ma contrario alla democrazia e alla Comunità civile.

In una Città, quale la nostra, martoriata dal mancato sviluppo e da una endemica disoccupazione, imprenditori dello stampo di Francesco Lombardo che con pervicacia investono nel territorio, creando economia virtuosa e posti di lavoro, meritano grande rispetto e considerazione.

In attesa che si faccia chiarezza su questo vergognoso episodio, confermiamo tutto il nostro sostegno a Francesco Lombardo, invitando tutta la Comunità castelvetranese a fare altrettanto, certi che il vile ed esecrabile gesto intimidatorio non gli impedirà di continuare la sua opera di imprenditore e amministratore di questa Città, libero da condizionamenti di qualsivoglia natura e con lo stesso entusiasmo e capacità di sempre.

Vincenzo Di Stefano presidente pro.le MCL Trapani:

Il Movimento Cristiano Lavoratori della Provincia di Trapani appresa la notizia dell’inqualificabile episodio intimidatorio subito ai danni dell’Assessore Franco Lombardo, desidera manifestare la sua forte e convinta condanna per questo vile atto nel contempo esprimiamo la nostra vicinanza e solidarietà incondizionata all’amico Franco e a tutta la sua famiglia. Un atto criminale di fronte al quale è necessario reagire con la massima energia e determinazione per stroncare la spirale della violenza e dell’intimidazione con cui le forze criminali puntano a condizionare ed a inquinare la vita pubblica e privata della società sana.