anciLa Consulta ANCI Giovane della Sicilia continua la propria attività organizzando dei gruppi tematici per meglio affrontare le problemaitiche. Nei giorni scorsi infatti, la Coordinatrice regionale della struttura che riunisce gli amministratori under 35 dell’isola, Doriana Ribaudo, ha dato avvio all’organizzazione dei seguenti 7 gruppi di lavoro: lavoro e formazione; sociale, politiche per la casa e immigrazione; enti locali; cultura, beni culturali e pubblica istruzione; ambiente; cooperazione ed industria; legalità, trasparenza e partecipazione nella P.A.

“Il nostro obiettivo è duplice – spiega la Ribaudo – da un lato coinvolgere su temi concreti il maggior numero di giovani amministratori della Sicilia e secondariamente elaborare, sulle diverse tematiche, proposte e spunti che esprimano le idee della nostra generazione impegnata attivamente nei Comuni siciliani”. L’attività dei gruppi di lavoro partirà a settembre.

L’assessore ai Giovani del Comune di Castelvetrano, Nino Centonze farà parte del tavolo tematico che si occuperà di cultura, beni culturali e pubblica istruzione, come spiega il giovane amministratore: La mia partecipazione attiva ai tavoli tematici rappresenta un importante momento di incontro con tutti quei giovani amministratori che intendono crescere e consolidare il proprio raggio d’azione sulla politica e sulla quotidianità dell’amministrazione italiana – afferma Centonze- con l’ambizioso obiettivo di creare una nuova classe dirigente preparata e che sappia riconoscere e risolvere le esigenze reali delle comunità locali”.