Carlo Cascio - CastelvetranoGia nel 2007, noi sottoscritti consiglieri comunali del PD, Carlo Cascio e Pasquale Calamia, abbiamo presentato a codesta amministrazione, un’interrogazione avente ad oggetto l’abbandono delle ville e giardini di Castelvetrano, con particolare riguardo al Parco delle Rimembranze, da sempre luogo di ritrovo di anziani e bambini.

Nostro malgrado, a distanza di circa un anno e mezzo, ci troviamo costretti, spinti anche dalle lamentele di molti cittadini, a dover riproporre in quest’aula la stessa interrogazione, il che fa dedurre una totale indifferenza di codesta amministrazione a quelle che sono le istanze dei cittadini sulle problematiche di cui sopra.

A seguito di sopralluoghi da noi effettuati,è stato riscontrato un totale stato di abbandono delle aiuole,con visibili erbacce ed arbusti di ogni genere,che, data la loro dimensione, fanno intuire che la manutenzione non sia effettuata già da parecchi mesi.
Inoltre all’interno del suddetto parco,l’altare delle Tre Croci risulta essere stato oggetto di atti vandalici che ne hanno deturpato l’immagine;

– considerato che tale parco,soprattutto nei mesi caldi risulta essere luogo di svago per anziani e bambini;
– considerata la posizione strategica in cui si trova il suddetto parco (ovvero all’ingresso della città)il che non rappresenta di certo un buon biglietto da visita per i turisti e visitatori, che fanno il loro ingresso all’interno del nostro territorio;

Tutto ciò premesso:
INTERROGANO

L’A.C. per sapere

1) Quali siano gli interventi di restauro da adottare sull’altare delle Tre Croci
2) Quali siano i tempi per l’effettuazione della potatura dei rami e discerbatura delle aiuole

Si chiede risposta al prossimo C.C.

Castelvetrano lì 29/03/09

Carlo Cascio
Pasquale Calamia