I sottoscritti Consiglieri Comunali Pasquale Calamia e Carlo Cascio componenti del Gruppo Consiliare del Partito Democratico
VISTO l’articolo pubblicato dal Giornale di Sicilia del Mercoledì 19 Gennaio 2011 avente come oggetto: Cani randagi, è guerra in via Pound……..; che su detta via sono dovuti intervenire i Vigili Urbani e gli impiegati del canile municipale.
VISTO che nella nota di servizio redatta dai Vigili Urbani si fa riferimento alla rimozione delle cucce dei cani, costruite abusivamente su area pubblica.
CONSIDERATO che il presidente dell’Associazione Laica che gestisce il canile sempre nello stesso articolo precisa: “Abbiamo chiesto al comune dei fondi per portare tutti i cani di quartiere fuori dal centro urbano e metterli proprio in aree libere già individuate”.

RILEVATO che dopo l’intervento dei Vigili Urbani su detta area pubblica è stato ricollocato un riparo per cani.
RILEVATO che è stata effettuata una raccolta di firme da parte dei residenti delle via G. B. Ferrigno e delle vie limitrofe, nella quale si evidenzia quanto segue:
• nella via G.B. Ferrigno stazionano alcuni cani randagi (7-8) i quali rappresentano un serio pericolo per tutta la collettività;
• Detti cani, infatti, ringhiano alle persone in transito, abbaiano la notte e aggrediscono i residenti e i passanti.
CONSIDERATO inoltre che nella stessa nota vengono rappresentate condizioni igienico sanitarie precarie.
tutto ciò premesso

I N T E R R O G A L’A.C. per sapere:

• Se sta valutando la proposta fatta dal presidente dell’Associazione Laica, ed allo stesso tempo quali Provvedimenti, sta predisponendo al fine di portare tutti i cani di quartiere fuori dal centro urbano e metterli in aree .
• Se è a conoscenza che successivamente all’intervento dei Vigili Urbani sempre sulla stessa Area Pubblica è stata collocata una nuova cuccia per i cani.

Pasquale Calamia
Carlo Cascio