MeetUp Castelvetrano-Selinunte – Lettera aperta alla Commissione Straordinaria

Il MeetUp Castelvetrano-Selinunte con la presente intende evidenziare alla Commissione reggente il Comune di Castelvetrano, che nell’imminenza della stagione estiva le condizioni della città di Castelvetrano e delle sue borgate marinare, in quanto mete turistiche, non godono delle migliori condizioni di decoro, igiene ed infrastrutture.

Le carenze che di seguito evidenziamo, siamo certi che siano a conoscenza dei sigg. Commissari. Ci preme fare la predetta sottolineatura perché notiamo una sorta di immobilismo nella risoluzione di determinate problematiche e al contempo un aggravio di costi a carico del tessuto sociale/imprenditoriale non giustificato in rapporto ai servizi erogati sino ad oggi.

Come sopra accennato, di seguito le evidenze che portiamo alla Vs. attenzione:

– Carenza di manutenzione e/o cattiva progettazione di infrastrutture e decoro urbano:
– La nuova rotonda ubicata tra la fine di via Caduti di Nassirya e la via Marinella di Selinunte entrata in funzione nel 2017, diventa una “piscina” pericolosamente percorribile ogni qualvolta ci sono delle piogge;
– La piazza antistante la stazione ferroviaria gode della stessa sorte;
– La porta di mare (arco dell’immacolata) alla fine di via Garibaldi che trovasi in condizioni precarie a rischio crollo, ma nessun provvedimento sembra essere stato ancora preso;
– La banchina del porto di Selinunte collassata nonostante gli appelli e le interrogazioni regionali anche del portavoce del Movimento 5 Stelle on. Sergio Tancredi;
– La carenza di illuminazione in zone di alta densità viaria come quelle di via Seggio, che all’altezza dell’azienda Multimedical fino alla nuova rotonda che introduce alla via Caduti di Nassirya, è totalmente al buio, come la stessa via Caduti di Nassirya, strada principale dell’area commerciale di Castelvetrano presa d’assalto in particolare durante i weekend;
– La mancanza di banchine/marciapiedi percorribili dai pedoni proprio in via Caduti di Nassirya, mettendo costantemente a rischio i passanti dato l’inteso traffico, causato anche dalla mancanza di sicurezza della strada, cosicché la gente preferisce spostarsi con la propria auto anche se di pochi metri tra una negozio e l’altro;
– La totale assenza di Polizia Municipale a presidiare l’area sopra citata per fare rispettare segnaletiche, limiti di velocità e traffico;
– La scarsa cura del verde pubblico, piuttosto che la mancata diserbazione in varie strade della città, anche in zone limitrofe al centro storico cittadino.
– Igiene pubblica:
– Si segnalano purtroppo il “continuo fiorire” delle discariche a cielo aperto dentro la città e nelle borgate di Selinunte e Triscina;
– Lo “spettacolo” sopra menzionato è indecoroso ancorché imbarazzante nei confronti dei visitatori/turisti che cominciano a frequentare la nostra città con l’avvento della primavera e ancor più, di qui a pochi mesi, della bella stagione;
– Dette discariche sono prese d’assalto dagli animali randagi che alla ricerca di cibo lacerano i sacchetti della spazzatura generando ancora più sporcizia anche a centinaia di metri dai luoghi divenuti discariche;
– I cumuli di spazzatura hanno raggiunto in alcune strade una quantità tale da invadere anche le carreggiate delle strade (ad es.: via Caracci, via Seggio), costringendo le auto in marcia a spostarsi verso il centro della strada con rischio collisione contro i veicoli nell’altro senso di marcia;
– Cosa ancora peggiore quando sono i pedoni a dovere aggirare questi cumuli di spazzatura invadendo la carreggiata riservata ai veicoli a motore con il rischio di essere travolti.

Non è intenzione del ns. MeetUp addebitare tutto ciò all’operato della spett.le Commissione, ma fanno senz’altro riflettere le ultime decisioni prese a proposito degli aumenti di recente deliberazioni sull’imposta di soggiorno, aumentata nella durata (da 4 a 15gg.), nell’importo e ora prevista non più per il periodo che va dal 1 marzo al 31 ottobre, ma per l’anno intero; così come l’incremento della TARI.

In certi casi, oltre ad apparire ingiustificati, appaiono come una beffa nei confronti della cittadinanza che sperava in condizioni migliorative rispetto alle amministrazioni precedenti. Non si pretende neppure che in poco meno di un anno dal Vs. insediamento si potessero risolvere problematiche provocate da anni di mala gestio, ma dei segnali tangibili di operosità pro cittadinanza, questo si. Le soluzioni di austerità in stile “Governo Monti” non solo portano la popolazione alla disaffezione verso le istituzioni, ma anche, e soprattutto, dissesti nel tessuto economico/sociale difficile da ricostruire.
Quindi, con la presente, il MeetUp Castelvetrano-Selinunte intende sollecitare la spett.le Commissione Straordinaria a prendersi maggiormente cura del nostro territorio, sapendo Ella che può sempre contare sulla ns. collaborazione fatta di diverse ed efficienti competenze che mettiamo a disposizione della collettività, in perfetto stile Movimento 5 Stelle a cui il ns. MeetUp si ispira nelle idee e nei programmi politici.

Con osservanza.

Il MeetUp Castelvetrano-Selinunte