Ennesima indagine del N.O.P.A. di Castelvetrano intrapresa contro coloro che appiccano le fiamme ai cassonetti dell’immondizia, arrecando non pochi danni alla comunità e all’ambiente.

Dopo l’incendio dello scorso 20 novembre in Via Cadorna (vedi foto), gli uomini del nucleo operativo di polizia ambientale sono riusciti a risalire ad un giovane Castelvetranese, reo confesso del reato. L’ispettore Macaluso non nasconde la soddisfazione per l’azione investigativa condotta dagli uomini del N.O.P.A.

incendio via cadorna