pubblicità sessistaIl Presidio di Libera Castelvetrano, nel diffondere, divulgare e promuovere uno sport sano che sia veicolo di valori come il rispetto dell’altro, delle regole e del proprio corpo per combattere e prevenire l’illegalità dilagante nel mondo dello sport; nel promuove iniziative per diffondere una cultura dello sport che sia di formazione e di svago, che aiuti a comprendere i propri limiti rifiutando il perseguimento della vittoria ad ogni costo, e che consideri il ricorso ai farmaci ed alle sostanze dopanti la più grave e definitiva delle sconfitte sportive, esprime indignazione per una pubblicità apparsa in questi giorni a Castelvetrano .

FUORI LA PUBBLICITA’ SESSISTA DALLO SPORT

Per Libera Presidio di Castelvetrano
M.Teresa Nardozza